top of page

Psychodynamic Psychotherapy

The Psychodynamic approach consists in the application of psychoanalytic theory which, starting from the studies of Sigmund Freud, has been enriched with the contributions of Ego Psychology, the School of Object Relations and Self Psychology. Among the main authors of reference there are: S. Freud, S. Ferenczi, D.W. Winnicott, W.R. Bion, P.C. Racamier, A. Green, N. Coltart, O. Kernberg, N. McWilliams, G.O. Gabbard, A.

Dynamically oriented psychotherapy starts from the assumption that intrapsychic world and the relational world are dynamically linked. Therefore, lor state of well-being or malaise emerges from the relationship between the internal pressures, exerted by one's own psychological and emotional needs, and the stresses that come from the relational environment. So, yesintolerable and painful situations, internal and/or external, can produce very intense situations and give the feeling that something has been lost, misplaced, damaged. Anxiety, Depression, Panic Attack, Phobia, Obsession and Compulsion, Somatization, Addiction, Eating Disorders and Psychosomatic Disorders are the result of an internal discomfort that compromises one's relational, family, work and emotional life.

Psychodynamic psychotherapy, placing the person and their needs at the centre, deals with this internal discomfort.

Our personality, emotions and behaviors largely derive from aspects of which we are not aware. Past events build, one after another, a mental world in our unconscious that influences the present in an unconscious way.

It is in past relationships, in particular, that the roots of many ways of being, thinking and acting are rooted: the experiences lived in the first years of life are learned, implicitly memorized and proposed again in subsequent relationships. Identifying and understanding these dynamics that are activated automatically is the key to triggering change.

Knowing yourself means bringing to light what has remained suspended, repressed, buried, kept inside for a long time.

During a course of psychodynamic psychotherapy, we take care of personal and relational experiences and dynamics so that we can increase our knowledge of them and find the answers we are looking for. An outcome made possible by constant and mutual commitment in the therapeutic relationship.

The psychotherapeutic path follows an initial consultation phase, necessary to understand the current situation and define the therapeutic objectives. 

Psychotherapy sessions last 45 minutes and are held with a variable frequency depending on the case.

The cost of the psychotherapy session varies depending on some situations  object of analysis during the psychological counseling phase.

Approfondimento sulla Psicoterapia ad orientamento dinamico

L'approccio terapeutico psicoanalitico rappresenta un punto di riferimento fondamentale nel campo della psicologia clinica, offrendo una cornice concettuale ricca e articolata per comprendere e trattare una vasta gamma di disturbi mentali e emotivi. Questo approccio, radicato nella teoria psicoanalitica di Sigmund Freud e arricchito dai contributi della Psicologia dell'Io, della Scuola delle Relazioni Oggettuali e della Psicologia del Sé, si basa su una profonda comprensione della complessità della mente umana e dei suoi meccanismi difensivi.

Profondità Teorica e Pratica Clinica

Partendo dagli studi rivoluzionari di Freud sul funzionamento della mente e l'influenza dell'inconscio sul comportamento umano, l'approccio psicoanalitico si è evoluto nel corso del tempo, integrando nuove prospettive e concetti. La Psicologia dell'Io, ad esempio, si concentra sull'importanza della consapevolezza e del controllo della mente cosciente nel determinare il comportamento, mentre la Scuola delle Relazioni Oggettuali esplora il ruolo delle relazioni interpersonali e degli oggetti interni nella formazione della personalità. Allo stesso modo, la Psicologia del Sé analizza l'individuazione e lo sviluppo dell'identità personale e il suo impatto sul benessere psicologico.

Punti di Riferimento e Contributi Chiave

Tra i principali autori di riferimento in questo campo, spiccano figure di spicco come S. Freud, S. Ferenczi, D.W. Winnicott, W.R. Bion, P.C. Racamier, A. Green, N. Coltart, O. Kernberg, N. McWilliams, G.O. Gabbard e A. Ferro. Ognuno di questi studiosi ha contribuito in modo significativo all'evoluzione della teoria e della pratica psicoanalitica, portando nuove prospettive e approfondimenti che hanno arricchito il campo della psicologia clinica.

Il Modello Bio-Psico-Sociale e la Visione Olistica

Il punto di vista generale si rifà al modello bio-psico-sociale di Engel (1977), che mette in evidenza l'interazione complessa tra fattori biologici, psicologici e sociali nel determinare il benessere psichico di un individuo. Questo modello riconosce che l'equilibrio e lo squilibrio psichico dipendono dall'interazione tra questi diversi fattori, che influenzano i diversi livelli evolutivi della psiche e possono agevolare o inibire le potenzialità di un individuo.

Intrecci Tra Mondo Interno e Relazioni Esterne

L'interconnessione tra il mondo intrapsichico e il mondo relazionale è un tema centrale nell'approccio psicoanalitico. Il "funzionamento psichico" di un individuo è il risultato del rapporto dinamico tra le pressioni interne, esercitate dai propri bisogni psicologici ed emotivi, e le sollecitazioni provenienti dall'ambiente esterno. L'organizzazione della personalità di un individuo può essere osservata dall'esterno attraverso il suo carattere, che riflette la struttura di personalità agita nella relazione con gli altri.

Obbiettivi della Psicoterapia

Questo trattamento psicoterapeutico si concentra sull'analisi e sulla comprensione dei processi inconsci che mettono in relazione il proprio mondo interno con il mondo esterno, all'interno della relazione terapeutica, offrendo l'opportunità di esplorare e affrontare i propri vissuti. Uno degli obiettivi principali è aiutare a sviluppare una maggiore consapevolezza di sé e dei propri modelli relazionali, attraverso l'analisi di pensieri, sentimenti, comportamenti. Con una base solida di conoscenza teorica e una comprensione approfondita delle dinamiche relazionali, la terapia ad orientamento dinamico continua a offrire un opportunità di prendersi cura di sé.

 

bottom of page