top of page

Che differenza c'è tra psicologo e psichiatra?

Parlare con lo psicologo significa intraprendere un percorso con un professionista qualificato che ha completato una formazione avanzata in psicologia e si è specializzato attraverso un tirocinio post-laurea. Questo esperto si dedica alla diagnosi e alla cura di disagi psicologici attraverso metodi come la riabilitazione e la prevenzione. Nel frattempo, consultare uno psicoterapeuta implica rivolgersi a un professionista che, dopo aver ottenuto una laurea in psicologia o medicina, ha acquisito una specializzazione in un campo specifico della psicoterapia, tra cui la nota psicoterapia psicodinamica.

Lo psicoterapeuta è un clinico esperto, con una formazione che comprende vari approcci, quali il cognitivo comportamentale, la gestalt, il sistemico relazionale, il bioenergetico, e appunto, quello psicodinamico e psicoanalitico. Quest'ultimo approccio richiede al terapeuta di immergersi in un'analisi personale per poter lavorare sugli aspetti più intimi e profondi dell'individuo. Uno psicoterapeuta è qualificato per condurre sedute cliniche e offrire terapie individuali, di coppia, familiari e di gruppo, distinguendosi dallo psichiatra, che si concentra sulla prescrizione di farmaci.

La maggior parte dei disagi psicologici può essere affrontata efficacemente decidendo di andare dallo psicologo per un percorso di psicoterapia. In situazioni di maggiore gravità, può essere vantaggioso un approccio integrato che unisca la psicoterapia alla farmacoterapia, coordinando il lavoro tra psicologo, psicoterapeuta e psichiatra (medico specializzato) per il benessere del paziente.

Comments


bottom of page