top of page

Disturbo Depressivo Maggiore

Disturbo Depressivo Maggiore o Depressione è accomunata dalla presenza di umore triste, vuoto o irritabile e da modificazioni somatiche e cognitive che compromettono la vita dell’individuo. Oltre all'umore depresso, si assiste ad una perdita di interesse o piacere in quasi tutte le attività, modificazioni dell’appetito o del peso, del sonno e dell’attività psicomotoria, diminuzione di energia, senso di colpa, difficoltà nel pensare, nel concentrarsi o nel prendere decisioni, pensieri di morte, ideazione suicidaria o tentativi di suicidio. La persona può essere meno interessata agli hobby, si riduce l’interesse e il desiderio sessuale. La variazione dell’appetito può comportare sia la riduzione che l’aumento di esso. L’alterazione del sonno può evidenziarsi nella difficoltà nel dormire o esigenza di dormire troppo: l’individuo tende a risvegliarsi durante la notte e poi fatica a riprendere sonno, oppure si sveglia troppo presto e non riesce più ad addormentarsi. Le persone che sperimentano agitazione psicomotoria sono spesso incapaci di stare seduti o fermi, hanno necessità di muoversi. Al contrario, il rallentamento psicomotorio si manifesta con un linguaggio poco fluido e frasi monosillabiche. Il rallentamento può riguardare anche il pensiero oltre che ai movimenti del corpo: ridotta capacità di pensare, di concentrarsi o di prendere decisioni anche semplici. Spesso la persona avverte una stanchezza cronica e non riesce a svolgere le attività più semplici e quotidiane. Come anticipato, è frequente la comparsa di pensieri di morte, ideazione suicidaria o tentativi di suicidio che variano da un desiderio passivo di non svegliarsi al mattino fino a mettere a punto un piano dettagliato.

bottom of page