top of page

I disturbi fobici: fobia sociale e fobia specifica

La fobia sociale è un disturbo caratterizzato da una paura intensa e irrazionale delle situazioni sociali, accompagnata dalla costante preoccupazione di essere giudicati negativamente dagli altri. Le persone affette da fobia sociale temono di apparire ridicole, di essere criticate o umiliate, il che porta a evitare attivamente le situazioni sociali o a sopportarle con estremo disagio. Questo disturbo può manifestarsi in vari contesti, come incontri pubblici, feste, riunioni, interazioni con persone sconosciute o anche nell'uso del telefono o nell'essere osservati mentre mangiano o parlano.


Manifestazioni della Fobia Sociale

Le manifestazioni fisiche della fobia sociale possono essere gravi e includono sintomi come rossori e vampate di calore, tremori, sudorazione eccessiva, accelerazione del battito cardiaco, difficoltà a deglutire, tensione muscolare, mani fredde e sudate, e confusione mentale. Questi sintomi ansiosi sono spesso scatenati dalla percezione di essere al centro dell'attenzione o dal timore di non essere all'altezza nelle interazioni sociali.


Impatto sulla Vita Quotidiana

La fobia sociale può interferire significativamente con le attività quotidiane e con il funzionamento normale in ambiti lavorativi, affettivi, sociali e scolastici. Le persone con questo disturbo possono rinunciare a opportunità di carriera o relazioni personali significative a causa della loro paura e della tendenza all'isolamento sociale. Questo comportamento di evitamento può anche portare a una ridotta autostima e a una percezione negativa di sé stessi.


Kommentare


bottom of page