top of page

Terrore intenso e paura di impazzire

Provare un terrore paralizzante e temere di perdere la ragione può essere segnale di uno stato di ansia acuto, tipico degli attacchi di panico. Se si avverte una simile angoscia, parlare con lo psicologo può essere il primo passo per ritrovare serenità. Gli attacchi di panico, oltre a provocare un intenso terrore e il timore di avere un crollo nervoso, sono spesso accompagnati da sintomi fisici quali dolore toracico, sensazione di soffocamento, tachicardia, cefalea intensa, vertigini, disturbi gastrici, sudorazione o freddo improvviso, paura di morire o di perdere il controllo. Questi segnali, che si manifestano in maniera violenta e improvvisa, possono essere efficacemente affrontati intraprendendo un percorso di psicoterapia psicodinamica, per esplorare le cause profonde del disagio e ristabilire un equilibrio interiore. Non bisogna quindi esitare a andare dallo psicologo per affrontare questi episodi e ritrovare la tranquillità.

Comentarios


bottom of page